Nubi in consiglio comunale

Commissioni comunali: screzi e accuse nella minoranza.
Luigi Scatizzi, capogruppo dell’UDC provinciale e consigliere comunale in questa legislatura, è stato eletto alla presidenza della Commissione Controllo e Garanzia del comune di Arezzo durante il consiglio comunale del 27 Giugno, ma i problemi sono iniziati appena finite le votazioni: per questo ruolo, tradizionalmente affidato alla minoranza consiliare, si erano candidati anche un esponente del PDL ed uno del Movimento a Cinque Stelle, ma, grazie al sostegno e alla proposta di candidatura fatta da “Nuovo Progetto per Arezzo” guidata dall’ex sindaco Lucherini, la presidenza è andata all’UDC.«Questa elezione» spiega Scatizzi «è stata una sorpresa ed è arrivata dopo l’atto di indirizzo presentato da tutta l’opposizione per la nomina delle dirigenze delle società partecipate dal Comune, come “Estra” e la “Fondazione Guido d’Arezzo”, affinché vi vadano persone qualificate per ricoprire quei ruoli perché le società possano stare nel mercato e avere degli utili…nella seconda votazione sulla sospensione delle nomine io mi sono astenuto, ma non sono stato l’unico: la mia astensione, numeri alla mano, non è stata determinante…Quindi mi ha sorpreso e amareggiato l’attacco della capogruppo del PDL Sestini che mi ha accusato sia di aver “comprato” la nomina con la mia astensione o di averlo fatto per dossier segreti da tenere nascosti. Se davvero esistono che vengano resi pubblici, così che se ne possa discutere.
Sto aspettando di leggere le trascrizioni e di ascoltare le registrazioni audio di quel Consiglio [per prassi è tutto registrato da una società esterna, NdR] prima di intraprendere qualunque azione, ma credo sia stato più un atto di astio personale che un attacco politico; sono turbato e offeso dall’acidità di tali accuse, mosse da una persona che conosco da anni. Ognuno ha il proprio modo di fare politica, io però ricerco il confronto sulle idee perché lo scopo è fare l’interesse dei cittadini, quindi sosterrò la maggioranza quando condividerò i loro obiettivi».

4/07/2011
Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s