Natale Low cost ad Arezzo

La crisi si vede anche, e soprattutto, a Natale, così che un dei periodi più allegri dell’anno potrebbe diventare solo il costante ricordo delle ristrettezze economiche vissute finora; ma nello spirito di Charlie Bucket de “La fabbrica di cioccolato” possiamo ritrovare la semplicità dell’atto del donare e del ricevere: lo spirito del Natale nella sua pura essenzialità. Cercando di fare Babbo Natale con 80€ di budget per 6 regali, sono andata in giro per capire se fosse possibile esaudire almeno un piccolo desiderio per ciascuno e cosa ci fosse da regalare; ho scelto la classica famiglia: i genitori, una figlia in adolescenza, un figlio di 6 anni e due nonni. Trovare dei regali low-cost per gli uomini è realmente difficile: per comprare qualcosa di utile, privilegiando regali etici, a “km0” e locale mi sono letteralmente persa tra le bancarelle de “La Città di Natale” che si trovano tra Piazza San Jacopo, Piazza Risorgimento e Piazza Guido Monaco. Iniziando dal compito più difficile, trovare i regali per i tre rappresentanti del genere maschile della famiglia, mi sono decisa a cercare oggetti utili e che potessero durare nel tempo: escluso quindi l’ambito culinario, mi sono imbattuta in alcuni regali che avrei davvero comprato: in Piazza Risorgimento c’erano delle belle paia di guanti imbottiti (12€) in vari colori, mentre nella vicina Piazza San Jacopo c’erano dei portamonete in pelle nero, testa di moro o cuoio a 15€. Per il bambino di 6 anni invece lo stand di Oxfam in Piazza Guido Monaco aveva delle fantastiche bolle di sapone (8,80€), che avrei voluto per me, e una papala equo-solidale (13€); per le donne invece da Oxfam c’erano un set di teiera e tazza (9,4€ + 4,2€) e un portagioie fatto a mano (5€), mentre nello stand lì davanti i bottoni diventavano orecchini artigianali che per 5€ potevi portarti a casa. Sempre in tema di gioielli in Piazza San Jacopo tra la bigiotteria solita c’era un bell’anello con perla (sintetica), sempre per 5€, davanti al banco che vende papale italiane a solo 10€; andando verso il Corso è da Kiko invece che si trovano ghiotte occasioni di trucco: ombretti a 3,9€, una “Total look palette” (19.9€) o una palette “Color fever” a 12,9€.

21/12/12

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s