Quali soluzioni per il turismo ad Arezzo?

Dopo il rimpasto della Giunta comunale di Arezzo, Pasquale Macrì è il nuovo assessore del Comune di Arezzo per Cultura, Spettacoli, musei, Teatro e Musica, per i Rapporti con l’Università, l’istruzione superiore e gli artisti e soprattutto il Turismo. Medico legale, per passione è stato regista in numerose opere liriche in Italia e all’estero, ha collaborato con direttori d’orchestra di fama internazionale, ha organizza- to numerose mostre pubbliche e private in Arezzo, Cortona, Bergamo, Reggio Emilia, Vicenza, Porto Cervo, ha collaborato con il Tuscany Sun Festival in Cortona e da un anno ha assunto la presidenza della Fondazione “Guido Monaco”. Questa passione si è tramutata in un curriculum d’eccellenza e le espe- rienze d’arte e musica lo hanno reso un candidato più che valido per la carica che ricopre; subito en- trato nel proprio ruolo ha presentato questo martedì 16 aprile il concerto conclusivo della prima stagione concertistico-sinfonica e una “contaminazione” tra una mostra dedicata a Lucio Fontana e l’Accade- mia Petrarca. Le peculiarità di questa iniziativa sono la rilevanza nazionale di una mostra di «42 giovani artisti toscani e due maestri dell’informale italiano… In Toscana non esiste altra città che possa offrire attività paragonabili, e questa è la base di par- tenza perché si possa proseguire l’inte- grazione dei momenti culturali cittadi- ni, poiché la mostra è anche un conve- gno e un momento di riunione, aperto anche alla cittadinanza, che si svolge- rà tra la Galleria Comunale di Arte Contemporanea, Palazzo Chianini e Sant’Ignazio». Parla poi dell’appuntamento che chiuderà la stagione concertistica aretina ricordando che «Arezzo ospita un ensemble di livello tale che non accetta di suona- re ovunque: l’Orchestra Toscana e quella Giovanile Italiana dirette da Asher Fisch; saranno quindi 115 gli elementi che comporranno questa straordinaria orchestra e per quest’occasione – continua il neo-Assessore – si è pensato di inaugurare ufficialmente l’Auditorium di Arezzo Fiere e Congressi. Alle 21.15 del 26 maggio il concerto di consistenza wagneriana del grande maestro europeo Fisch sarà gratuito, così da regalare alla città l’interpretazione di Also sprach Zarathustra di Richard Strauss e Le sacre du prin- temps di Igor Stravinskij». La prossima settimana ne sapremo di più.

19 APRILE 2013

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s